Lunedì 31 ottobre, 15:53

Passione hockey, ma la montagna…

Intervista a Ueli Steck "inventore" della trilogia delle Alpi

Attualmente è considerato il più forte tra gli alpinisti in solitaria. Il bernese Ueli Steck è stato colui che per primo ha scalato in velocità le tre pareti nord più difficili delle Alpi e cioè Eiger, Cervino e Grandes Jorasses, impiegando complessivamente 7 ore e 4 minuti. Dopo di che ha voluto traferire l'idea della triologia delle Alpi all'Himalaya e così lo scorso mese di aprile ha salito la parete sud dello Shisha Pagma (8027 m), sempre in solitaria, in 10 ore e mezza.

Montagne e roccia sono la quotidianità di Ueli Steck che, da adolescente, aveva però un'altra passione: l'hockey su ghiaccio. Il fratello di Ueli, Bruno Steck, è stato anche giocatore dell'Ambrì Piotta.

Lo sapevi?

Link

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo