Lunedì 09 aprile, 18:33

Rotti gli equilibri, Berna sul 3-1

A Zurigo gli orsi si sono imposti per 2-0 in gara-4

Il Berna, nella quarta sfida della finale dei playoff, ha trovato lunedì pomeriggio il primo break nella serie, che potrebbe rivelarsi decisivo. Gli orsi, grazie al successo per 2-0 sullo Zurigo al termine di una partita estremamente tirata, si portano in vantaggio per 3-1 e avranno così l’occasione, giovedì alla BernArena, di festeggiare davanti ai propri tifosi un eventuale titolo.

Ma torniamo alla sfida dell’Hallenstadion. Il fragile equilibrio tra le due compagini è stato rotto dalla vecchia volpe Ivo Rüthemann al 28’52”, grazie a un magistrale polsino scagliato poco dopo essere entrato nel terzo avversario, che ha beffato un immobile Flüeler (forse coperto da un difensore). Tre minuti prima Ritchie aveva sbagliato un rigore, concesso per un aggancio di bastone ad opera di Mathias Seger.

Dove però è stata eccellente la squadra di Antti Törmänen è nella fase difensiva, soprattutto nel terzo periodo quando gli uomini di Bob Hartley hanno aumentato il ritmo alla ricerca del pareggio. Il momento più critico è stato durante la penalità capitata sul conto di Philipp Furrer tra il 56’20” e il 58’20”, ma l'ottimo Bührer ci ha messo una pezza in due occasioni su altrettante conclusioni di McCarthy. Il palo ha invece negato il pareggio ad Andreas Ambühl. Di Martin Plüss a 37” dalla sirena conclusiva la rete del definitivo 2-0 a porta vuota.

Lo sapevi?

Link

RSI Radiotelevisione svizzera di lingua italiana, succursale della Società svizzera di radiotelevisione SRG SSR logotipo